Le cronache di Gaia

Cronache di Gaia.

Un luogo di viaggio e di passaggio, benvenuti!

Italia: terra d'amori, arte e sapori

Italia: terra d'amori, arte e sapori
EWWA

sabato 29 settembre 2012

Pearls è arrivato!






Ebbene sì, come leggete nel titolo, Pearls è arrivato, è già acquistabile!

Lo trovate nel sito di Edizioni Domino, su IBS, su Bol e su molti store on line.

Potete ordinarlo nella libreria di fiducia chiedendo che contattino Edizioni Domino, se volete una copia con dedica fatevi vivi, sarò felice di spediverla.

Altrimenti potete venire la settimana prossima a Susegana o in novembre a Chiari, insomma non ci sono scuse, se lo volete ora potete averlo!

Buonissimo week end a tutti!

Le cronache di Gaia-Pearls







lunedì 24 settembre 2012

Cercasi Jane

Ricordo a tutti gli scrittori che il 30 settembre scade il concorso letterario di narrativa romantica indetto dalla mia casa editrice, Edizioni Domino:
Cercasi Jane

edizioni domino premio letterario


REGOLAMENTO

Edizioni Domino indice il concorso per narrativa femminile “Cercasi Jane”, dedicato all’autrice Jane Austen.
Scopo del concorso è selezionare tre opere inedite di autori italiani, con tema sentimentale a sfondo storico, fantastico e drammatico/moderno.
1. Sono ammessi al concorso i lavori in lingua italiana, di autori italiani, che abbiano in curriculum almeno un’opera già edita.
2. Al premio possono partecipare, con un solo titolo per autore, tutti gli autori italiani viventi alla data della promulgazione di questo bando, senza limiti di età, eccettuati coloro che fanno parte della Giuria.
3. Sono escluse dal premio tutte le opere che non sono rigorosamente romantiche. Pertanto non sono ammessi al premio: vampiri, horror, noir, gothic, cyberpunk, gialli, fiabe, fantascienza o fantapolitica mascherata. Non sono ammesse antologie di racconti.
4. Ogni opera dovrà essere redatta con le seguenti caratteristiche: da 120 a 150 pagina word; ogni pagina dovrà essere impostata in A5, e contenere un massimo di 2400 battute spazi compresi.
5. Ogni partecipante al concorso dovrà far pervenire alla giuria il file del romanzo in formato word, allegandol’indirizzo e il numero di telefono, nonché una firma autografa.

I testi in concorso devono pervenire entro il 30 settembre 2012, all’indirizzo:

informazioni@edizionidomino.eu

con la dicitura in oggetto: “Cercasi Jane”.

6. La Giuria sarà composta da esperti del settore letterario (autori, editore, ecc.); il suo giudizio è insindacabile.
7. I romanzi selezionati saranno segnalati entro il 31 dicembre 2012 sul sito www.edizionidomino.eu e sul blog http:www.edizionidomino.eu/blog/.
8. Il premio per i tre romanzi selezionati è la pubblicazione nella Collana romantica Carte Veline entro un anno solare dall’assegnazione del premio con regolare contratto di pubblicazione.
9. La partecipazione al concorso implica l’accettazione di quanto sopra esposto.

Amanti del genere, scrittrici e scrittori del rosa, fatevi avanti e in bocca al lupo!





Un commento a Esedion davvero speciale

Quando meno te l'aspetti accade qualcosa di imprevisto.
Come il commento di Nadia Semeja a Esedion.
Ancora una volta devo constatare come un romanzo non sia dell'autore ma dei lettori, ognuno di loro trova aspetti originali che sottolinea e fa propri. Mi è capitato spesso confrontandomi con altri lettori di notare parole, frasi che ad altri sfuggivano. Ognuno di noi leggendo cerca la storia ma trova se stesso. 
Nadia scrive poesie. Pensieri taglienti come lame che ti affettano dentro e ti colpiscono come frecce. Ragionando avrei dovuto sapere che sarebbe andata dritta al nocciolo di Esedion, ma non sapendo nemmeno che lo stava leggendo è stata una bellissima sorpresa.

Vi lascio al commento e non aggiungo altro di mio, se non buona settimana!


"



 In qualunque paese del mondo, su qualunque pianeta abitato in questa o altra dimensione, con qualunque tipo di governo, sia repubblicano che dittatoriale, ha origine, cresce e distrugge, sempre un unico frutto velenoso: la smania di potere.
Questo è ciò che traspare fin dai primi capitoli del romanzo “Esedion” della scrittrice Claudia Tonin. In teoria dovrebbe essere collocato nel genere fantastico ma a lettura finita si ha la sensazione che, in realtà, potrebbe benissimo essere riportato ai giorni nostri e alla nostra realtà. La narrazione è sciolta, scorrevole e la storia è ben costruita con ricchezza di particolari. Il ritmo vivace induce a una lettura veloce per scoprire capitolo, dopo capitolo il seguito delle avventure dei due giovani terrestri Sofia ed Alex capitati quasi per caso (o forse “gentilmente” catturati) nel regno parallelo di Estreira di cui sarà giocoforza condividerne le complicate vicende politiche.
Si parlerà di “porte spazio temporali”, di strumenti sofisticatissimi che permettono il controllo del tempo, di trasporto telecinetico, di capacità estreme di telepatia ma, in definitiva, per quanti di noi, al giorno di oggi, tutto ciò ha ancora il sapore di cose fantascientifiche? E che novità, purtroppo, sono gli intrallazzi, i disonesti giochi politici, le guerre con distruzioni e morti innocenti soltanto per accaparrarsi una ulteriore fetta di potere? Così, dunque, l’autrice ottiene immediatamente di far sentire nostro il racconto con il risultato di farci sentire noi stessi gli interpreti principali.
“Esedion” è, quindi, un libro di facile lettura, quasi una fiaba per tutti perché nei giovanissimi stimola la curiosità e il gusto dell’avventura e nei più maturi fa rinascere la speranza che, malgrado le brutture di questa nostra società, ci sarà sempre qualcuno che avrà il coraggio di combatterle e se saranno richiesti anche inevitabili sacrifici, alla fine, unendo tutte le forze di chi crede ancora nel bene e nell’onestà, il male sarà sconfitto. 

martedì 18 settembre 2012

Il cavaliere oscuro il ritorno



Chi frequenta questi luoghi sa che io stravedo per Batman.

Da sempre, dai tempi del fantastico duo, del Batman con un po' di pancetta, con i cazzotti con le scritte Bang! E la musichetta tarataratabatmaaaannn
^_^
Perché?
Perché lui è l'eroe che si fa da solo, che decide di essere eroe, senza ragni radioattivi (Peter, I love you!), senza criptonite, senza radiazioni gamma, senza, senza... Solo il suo cervello, e sì, anche un bel po' di soldi, ma sorvoliamo, la filosofia è altra.
L'eroe che sorge dal buio.



(disegno di Simone Bianchi)


In questa visione mia personale ho trovato perfetta rispondenza nella trilogia di Nolan.
La Gotham buia, sporca, il male che genera il bene, il bene che genera il male...
Il Joker più perfetto che si possa immaginare. 
(Una lacrima in memoria del povero Heath Ledger, sigh!)

Christian Bale non mi è piaciuto, né in Batman Begins, né nel cavaliere oscuro.

Ero curiosa da morire di vedere la fine della trilogia e sono rimasta molto soddisfatta.

Persino Bale mi è piaciuto, oserei dire che è stato la personificazione del tormento.

Ma tutto il cast è riuscito a rendere credibili i personaggi che interpretava, mi ha sorpreso Anne Hathaway, è diventata bravissima, per non parlare di Marion Cotillard, e del poliziotto buono Blake.



Sono fumetti, sono supereroi, non dobbiamo vederci più di quello che c'è.
L'anarchia, il dittatore, la rigidità del sistema, tutto è estremizzato.



Ma il discorso di Selina a Bruce fa venire la pelle d'oca, perché è talmente calzante con il momento attuale che non ci si può non leggere una profezia nefasta.

In conclusione, chi non l'avesse visto al cinema è pregato di rimediare come meglio crede (...)
Lo consiglio vivamente.

E, ehm, non per tirare in ballo Pearls... ma chi è l'unico che esce dal pozzo?
Chi è che fa fuori Bane?

Se avete visto il film sapete la risposta, se non l'avete visto, fateci caso quando lo vedrete ;))







giovedì 13 settembre 2012

Il grido di Thomas su NetFace

Ciao a tutti!
Volevo segnalarvi che ho scritto anche io un racconto per il contest NetFace di Muses, lo trovate qui.

Qualora qualcuno non sapesse nulla di NetFace e volesse partecipare, si faccia avanti!

Immagine di copertina

Queste sono le regole:

1. Per partecipare a Netface bisogna scrivere un racconto ispirato al mondo di Muses creato da Francesco Falconi (spin-o
ff, fan fiction) di massimo 5000 battute spazi compresi. Il testo, su file word .doc, dovrà essere caricato sul gruppo Netface (http://www.facebook.com/groups/netface.muses/). Ogni partecipante può condividere il proprio racconto, in modo da mettersi in gioco e affrontare anche il “giudizio” di altri utenti e amici che potranno indicare con un like se il testo sarà di loro gradimento.
2. Ogni partecipante potrà inviare al massimo 1 racconto
3. L’iniziativa sarà attiva dal 20 luglio e scadrà il 1 ottobre
4. Una giuria di qualità, composta da Francesco Gungui (editor Mondadori), Fiammetta Giorgi (Responsabile Redazione Ragazzi) e l’autore Francesco Falconi, valuteranno i testi e proclameranno il racconto migliore che verrà annunciato dall’autore stesso durante la manifestazione Lucca Comics&Games 2012
5. A titolo di riconoscimento del merito, il racconto giudicato migliore verrà pubblicato – a titolo gratuito – all’interno del romanzo Muses 2, in uscita a primavera 2013.


Non sono una fanwriter, ammiro chi lo è, quando qualcosa mi piace, molto difficilmente vado metterci del mio, mi parrebbe di rovinare l'opera.
In questo caso ci ho provato, perché l'idea è originale e perché, dopo l'exploit di Luca Azzolini di cui potete leggere qui (solo se siete maggiori di 18 anni!) non potevo proprio tirarmi indietro.

Spero che vorrete mettere il vostro like sul mio racconto, se vi piacerà, ovviamente ^_^

venerdì 7 settembre 2012

Pearls - Le cronache di Gaia ci siamo quasi!

Ciao a tutti!

Oggi ho una bellissima notizia da darvi.

Affronto l'ultimo week end prima dell'inizio della scuola, e quindi della ripresa di quasi tutte le attività lavorative, con una gioia inaspettata.

Pearls è andato in stampa!

A fine mese al massimo il libro sarà tra le mie mani!

Per festeggiare degnamente l'avvenimento vi lascio il booktrailer che, senza modestia alcuna, (anche perché mica l'ho fatto io, scherziamo!) dichiaro essere un video che lascia di stucco.

Ditemi se sbaglio?



Da ora in poi di questa saga parlerò dal mio nuovo blog Le cronache di Gaia, vi aspetto lì per le novità e gli aggiornamenti!

Buonissimo week end!



lunedì 3 settembre 2012

Riparto dai libri

Ciao a tutti!
Ben trovati!
Sembra proprio che l'estate sia finita e che tutto riprenda...
Quale modo migliore per ricominciare la settimana e settembre se non parlando di libri?
Oggi vi farò il resoconto della splendida serata del 29 agosto in cui ho avuto l'onore di presentare due bravissimi scrittori Francesco Falconi e Luca Azzolini.



I libri, ovviamente sono Muses  e Evelyn Starr. La regina dei senzastelle.




Mi sono resa conto con orrore che non ho mai pubblicato il mio commento a questo simpatico libro per ragazzi, lo farò in settimana di certo.

Veniamo alla presentazione. 

E' sempre molto divertente per un lettore ascoltare l'autore parlare del proprio libro, se l'autore ha verve e sa intrattenere. Questo non è un dono di tutti, perché non è facile essere brillanti ma Luca e Francesco invece sono stati bravissimi. Hanno strappato risate e consensi da parte di tutti i presenti!
Devo dire la verità ero nervosa all'idea di moderare non una, ma due presentazioni, con due autori così preparati. Invece, proprio grazie a loro è andata benissimo.
Purtroppo ci sono stati degli eventi contrari ma come dice Bruce Willis quando il gioco si fa duro i duri iniziano a giocare ...
Poteva andare meglio, peggio? Chi lo sa? Così è andata e io mi sono molto divertita.
Tutti gli spettatori presenti sono rimasti entusiasti e pure il libraio, uomo compassato che si lascia travolgere poco dall'entusiasmo, mi ha fatto i complimenti per i due autori che avevo portato^^
I bambini hanno preteso da Luca l'autografo sul braccio con la mezza luna (e non solo i bambini!), gli adulti sono rimasti molto incuriositi dalla personalità di Alice De Angelis e dai super poteri che Francesco Falconi ha saputo sfoggiare. Ha parlato per due ore filate, duettando con Luca e poi nell'assolo finale di Muses.
Alcune foto?
Ma sì!

Luca Azzolini e il suo inscindibile berretto, una fatica fargli la foto!




Francesco Falconi mentre autografa il mio Muses, notate la frivolezza dei post-it fucsia^^


Quella in mezzo sono io, mi invidiate, dite la verità?

Le uniche critiche negative sono arrivate ai miei capelli, sì, avete capito bene ^_^ 
Dunque una seduta dalla parrucchiera fatta per nulla, se me li lavavo e lasciavo lisci avrei evitato qualsiasi critica! Ahahahahah
Ritornando seria spero di pubblicare presto le domande che gli ho posto con le relative risposte. Sono stati trattati degli argomenti molti interessanti che hanno coinvolto tutti i presenti e vorrei rendervene partecipi.

Sono veramente grata ai due autori per la loro disponibilità a venire a Solighetto, a sopportare le mie visite turistiche obbligatorie, le domande, le avversità della sorte e l'acqua fredda!


Dunque, se ancora non l'avete fatto, vi consiglio caldamente la lettura di Muses e della saga di Evelyn Starr.

Per finire un grazie speciale a Paola De Pizzol, il volto sorridente tra la folla, Luca (non Azzolini^^) che mi ha difeso dalle zanzare, Marco che ha fatto le foto e Carlo perché c'è sempre quando serve. 
Un grazie enorme a mia suocera, alla faccia di quello che si dice delle suocere, che si è fatta carico dei miei due unni e grazie, ovviamente, al mio maritozzo che sopporta il caos della mia vita.