Le cronache di Gaia

Cronache di Gaia.

Un luogo di viaggio e di passaggio, benvenuti!

Italia: terra d'amori, arte e sapori

Italia: terra d'amori, arte e sapori
EWWA

giovedì 18 novembre 2010

Aryn



(Questo è un regalino per M.P. Black, ma potete leggere tutti!)

Io sono Ines, la madre di Ryan.
Nei secoli mio figlio è stato chiamato in molti modi: folle, assassino, traditore…
Eppure, il giorno in cui lo tenni in braccio per la prima volta, era solo Ryan.
Nessuno avrebbe potuto scorgere, nello sguardo indagatore dei suoi innocenti occhi neri, la scintilla del genio che sarebbe divenuto da adulto.
Ora, che finalmente il mio sposo, mi ha raggiunta, posso lasciare questo luogo.
Ma la mia mente vaga ancora tra i giorni lontani, in cui il nostro bambino aveva lunghi capelli scuri, e correva accanto a Myros, inseguendo le libellule.
Ero la primogenita del Re.
I miei poteri erano incomparabili, superavano quelli di mio padre e di mia madre, ma non potevo regnare su Estreira.
La rabbia e l’invidia, verso mio fratello Nicolas, hanno corroso il mio animo, come la ruggine il ferro.
Quando conobbi lui, l’unico uomo che potesse tenermi testa, lo sposai.
Causando la sua e la mia infelicità.
Lui mi amava, io no.
Volevo un alleato, qualcuno con cui combattere la mia guerra, lui voleva una famiglia e una sposa.
Tanti e tali errori hanno guidato i miei passi nel viaggio della vita, fino al baratro finale, ma una sola cosa potrà salvare la mia memoria.
Mia figlia Aryn.

2 commenti:

  1. ahhhhhhhhhhhh! Una meraviglia! Ma perchè... perchè... non metti il tutto anche nel mio forum? wow! Black.

    RispondiElimina
  2. No, grazie per la gentilezza, ma meglio di no. Sono contenta che ti sia piaciuto il "regalo" ^_^

    RispondiElimina

Dite la vostra! Mi fa piacere conoscere la vostra opinione