Le cronache di Gaia

Cronache di Gaia.

Un luogo di viaggio e di passaggio, benvenuti!

Italia: terra d'amori, arte e sapori

Italia: terra d'amori, arte e sapori
EWWA

lunedì 27 dicembre 2010

Si era alzato il vento


Ciao a tutti!
Sopravvissuti all'assalto dei panettoni e dei pandori???
Spero proprio di sì!

Visto che siamo ancora in tema di doni, ringrazio con tutto il cuore Annalisa Polucci e Marcello Loprencipe per avere scritto "Si era alzato il vento"Uno dei libri più poetici che abbia mai letto e che mi ha dato emozioni meravigliose.
Nelle dense pagine di questo romanzo si incontra la vita.
Una storia d’amore che vince il tempo e che, come un virus benevolo, avvolge tutte le persone che ne vengono a conoscenza. Olmo e Angelina si scrissero lettere che diventano il mezzo per far riflettere e sognare ancora una donna, la cui vita pare lenta e sola, un uomo dei nostri giorni, un archeologo che insieme agli scavi nella roccia sa anche scavare dentro se stesso. Ma quelle lettere toccano anche una giovane donna che non sottovaluta le coincidenze della vita. Un misterioso robivecchi che agisce e, senza saperlo, lega per sempre tutti personaggi del libro.
La storia è semplice. Un uomo, un archeologo, trovandosi solo a casa, con sua moglie e sua figlia lontane, intraprende una ricerca. Forse spinto dalla sua innata curiosità, forse per noia, decide di riconsegnare delle vecchie lettere che aveva conservato e che gli erano servite solamente per incrementare la sua collezione di francobolli, quando era un ragazzino. Così, assieme a Marco, scopriamo l’amore splendido di Olmo e Angelina, delle loro passeggiate e del profumo delle fresie. Durante la ricerca l’uomo incontra Anna, che ora vive proprio nell’appartamento della signorina Maiani, il nome scritto nelle buste delle lettere.
Tutto pare portare verso una soluzione. Ma non c’è niente da capire, c’è la vita da vivere.
Le descrizioni sono accurate e pare proprio di sentire il profumo dei fiori venduti da Angelina e di correre in bicicletta assieme a Olmo. Vi è una grande abilità narrativa e nello stesso tempo una grande capacità di introspezione.
Un romanzo che è veramente una gemma. Curatissimo, fin dalla copertina, così ricca di particolari non casuali, nelle pagine, nel contenuto. Un romanzo che mi sento di consigliare a tutti, perché le cose belle non vanno tenute nascoste, vanno condivise.

Nessun commento:

Posta un commento

Dite la vostra! Mi fa piacere conoscere la vostra opinione