Le cronache di Gaia

Cronache di Gaia.

Un luogo di viaggio e di passaggio, benvenuti!

Italia: terra d'amori, arte e sapori

Italia: terra d'amori, arte e sapori
EWWA

venerdì 1 luglio 2011

Con tutto il bene che ti voglio: luglio!

Luglio è il mese più bello dell'anno!
Secondo me.
Se non conoscessi la mia data di nascita avrei comunque scelto questo mese come mese in cui festeggiare il compleanno.
Non è magico come giugno, mese del passaggio, nemmeno malinconico come agosto, in cui si percepisce l'inizio delle fine.
Luglio è l'estate.
Ha le sue contraddizioni, perchè dove c'è la luce più accecante, c'è anche l'ombra più scura, ma forse proprio per questo è il mese dei frutti.
La natura nel nostro emisfero da il meglio di sè e orti e frutteti sono ricchi di prelibatezze.
Nel giardino delle delizie è sempre luglio.
E siccome sono modesta non posso che parlare benissimo delle persone nate in luglio.
Partendo dall'inizio, dall'uomo che ha dato nome al mese: Giulio Cesare.
Nato il 13 luglio è stato nel bene e nel male la chiave di volta e di svolta delle popolazioni romane.
Sul suo carisma sono stati scritti tanti di quei libri e quindi non vi annoio di certo parlando di lui.
Non era uno qualsiasi!
Nella cultura ebraica è nel mese di Tammuz (luglio) che arriverà il Messia.
Il 22 luglio si festeggia una Santa molto speciale, Maria Maddalena, il Signore quando risorge lo dice per primo a lei. E su questo ci sono ampi trattati teologici che contestano l'identificazione tra Maria Maddalena e una prostituta. Di certo anche lei non era una donna qualsiasi!
In luglio ricorrono gli anniversari di eventi drammatici che hanno cambiato la storia del mondo, serve che parliamo del 14 luglio e della rivoluzione francese?
Insomma, tutto si può dire di luglio ma no che sia un mese che passa inosservato!
Sbirciando su wikipedia ho scoperto due cose interessantissime che riporto:

"Luglio è l'unico mese ad avere due "giorni immaginari" utilizzati nella letteratura fantascientifica e nel sottogenere della canzone denominata "demenziale": il32 luglio è il giorno in cui gli abitanti di una società totalmente asservita ad un immaginario potere temporale vivevano in permanenza nel romanzo breve diFrederik Pohl "Il tunnel sotto il mondo" (1955), trasposto in film nel 1969 da Luigi Cozzi, mentre "38 luglio" è il titolo del primo singolo del 1973 del gruppo degli Squallor"

Per finire in bellezza riporto una frase di Ginger Rogers (pseudonimo di Virginia Katherine McMath 16 luglio 1911 – 25 aprile 1995, attrice e ballerina statunitense) che ben rappresenta lo spirito delle donne di luglio:


"Sulla scena facevo tutto quello che faceva Fred Astaire, e per di più lo facevo all'indietro e sui tacchi alti."

Prima di augurarvi buon week end (il primo di luglio!!!)
Un grande ringraziamento a The Fantasy World per due motivi:
1. Sono stati pubblicati i racconti del concorso e quindi se volete divertirvi, leggere, votare e magari cercare il mio raccontino tra i 29 pubblicati lo potete fare qui
2. Esedion è stato votato come libro del mese di luglio (^____________^)

Buon week end





Nessun commento:

Posta un commento

Dite la vostra! Mi fa piacere conoscere la vostra opinione