Le cronache di Gaia

Cronache di Gaia.

Un luogo di viaggio e di passaggio, benvenuti!

Italia: terra d'amori, arte e sapori

Italia: terra d'amori, arte e sapori
EWWA

martedì 26 aprile 2011

L'evoluzione di Calpurnia

Ciao a tutti!
Superata senza danni la Pasqua?
La caduta di uova di cioccolato spero che non abbia ferito nessuno ^__^
A me è andata benissimo, cioè malissimo.
Solo cioccolato al latte ed essendo io una tossicodipendente da cacao, sono rimasta molto delusa.
Ma tanto ho sempre la mia tavoletta fondente al 70% di scorta e quindi avanti tutta!

Bene, oggi, accogliendo la Voce del buon consiglio del caro Vocedelsilenzio, ho iniziato "L'evoluzione di Calpurnia".
Inutile dire che è adorabile, (Voce è garanzia di qualità^^)

Intanto un po' di informazioni necessarie.

Autore: Jacqueline Kelly
Titolo: L’evoluzione di Calpurnia
Editore: Salani
Pagine: 286
Prezzo: euro 16,80



"Nei prati riarsi della calda stagione texana, Calpurnia non può fare a meno di notare che le cavallette gialle sono molto, molto più grandi delle cavallette verdi. Perché? Sono di due specie diverse? Calpurnia ha sentito parlare del libro di un certo Darwin, in cui si spiega l’origine delle specie animali. Forse può trovare quel libro nella biblioteca pubblica? Sì, ma la bibliotecaria non glielo vuole mostrare. Poco male, quel libro si trova anche a casa sua: nello studio del nonno, il libero pensatore della famiglia. Accompagnata dal nonno e dal libro proibito, Calpurnia riuscirà a scoprire i segreti delle diverse specie di animali, dell’acqua e della terra. E scoprirà anche se stessa."

Jacqueline Kelly è nata in Nuova Zelanda. Cresciuta in Canada, ora vive in Texas, tra la città di Austin e la campagna di Fentress. L’evoluzione di Calpurnia è il suo primo romanzo, che si è aggiudicato, tra i molti altri premi, il Newbery Honor, ha dominato le classifiche in America e in Spagna, dove è stato definito “l’anello mancante tra Mark Twain e Charles Darwin”, ed è in corso di pubblicazione in 14 paesi, dal Giappone al Portogallo.


Sono appena all'inizio della narrazione, ma quando un romanzo scivola via con tale facilità difficilmente mi delude.
Vi terrò aggiornati!


Nessun commento:

Posta un commento

Dite la vostra! Mi fa piacere conoscere la vostra opinione